L’horror approvato da Stephen King è il revival di Lost che abbiamo aspettato per 13 anni

  • Home
  • Blog
  • Senza categoria
  • L’horror approvato da Stephen King è il revival di Lost che abbiamo aspettato per 13 anni

Da 13 anni si cerca il nuovo Lost e la risposta si trova nella serie horror From, approvata da Stephen King. Diventato un fenomeno di massa al momento della sua uscita nel 2004, Lost è ancora considerato uno dei più grandi show televisivi di tutti i tempi nonostante il discutibile finale del 2010, che ha portato a oltre un decennio di serie che hanno cercato di riconquistare la sua magia da fulmine in bottiglia. Da allora, molti show televisivi misteriosi sono stati etichettati come i “nuovi Lost”, ma nessuno è riuscito ad essere all’altezza di questo titolo con la stessa serietà di From, una serie horror misteriosa che ha debuttato in sordina nel 2022.

Con una premessa non del tutto dissimile dalla misteriosa serie Lost, lo show di MGM Plus From è incentrato su una città particolare che intrappola chiunque vi entri, terrorizzata da orribili mostri durante la notte e da eventi soprannaturali durante il giorno. Elogiato dal Re dell’Horror in persona, Stephen King ha twittato che From è un “concetto meraviglioso, gestito in modo splendido”. Mentre molte serie hanno tentato di far rivivere i temi, il tono e l’acclamazione di Lost dopo il suo finale, la storia carica di mistero di From è quella che più si avvicina a resuscitare l’essenza dello show di successo.

Mentre gli episodi della seconda stagione di From approfondiscono i misteri della Township e svelano il complicato passato di coloro che vi sono intrappolati, la serie offre una premessa intrigante e tematica che ricorda il culmine di Lost della ABC. Sebbene From non presenti le iconiche sequenze di flashforward o flashback incentrate sui personaggi di Lost, la serie di MGM Plus ne mette brillantemente in parallelo gli strazianti temi dell’umanità, le cospirazioni sul misterioso luogo da cui non possono fuggire, gli orrori soprannaturali dell’ambiente circostante e le domande più filosofiche sui destini dei suoi personaggi. Le immersioni profonde nel cast di personaggi di From sono più lente ad arrivare, ma non sono meno avvincenti o complesse dei protagonisti di Lost.

Il motivo principale per cui From rivive così da vicino il sentimento di Lost è che alcuni membri del cast e della troupe delle due serie si sovrappongono. Due dei produttori esecutivi di From sono lo scrittore Jeff Pinkner e il regista Jack Bender, che hanno ricoperto posizioni simili in Lost. Il cast di From è guidato anche da Harold Perrineau, che ha interpretato Michael Dawson in uno dei ruoli principali di Lost. From non solo condivide un cast, un team di produzione e una premessa simili a quelli di Lost, ma rispecchia anche il successo di critica di quest’ultima serie. A rafforzare lo status di From come il più promettente successore di Lost, lo show di MGM Plus ha ottenuto un impressionante 92% di voti dalla critica su Rotten Tomatoes, che è in realtà superiore all’85% della media della serie di Lost.

Sebbene From abbia ottenuto il plauso della critica e abbia una premessa simile ma più cupa di Lost, la prima non è così conosciuta o discussa come meriterebbe. Ciò sembra essere dovuto principalmente al fatto che From ha avuto origine su Epix prima di diventare MGM Plus, un servizio di streaming di proprietà di Amazon, sostanzialmente più piccolo di piattaforme come Netflix, Max, Prime Video, Peacock e Hulu. Nel frattempo, Lost della ABC è andato in onda in prima serata sulla TV di rete molto prima che iniziasse la guerra dello streaming. Il servizio di streaming più piccolo di From continuerà probabilmente a impedirgli di ottenere la trazione del pubblico di cui ha bisogno, mentre la serie potrebbe ottenere risultati migliori se fosse sotto l’etichetta più grande Prime Video di Amazon.

L’articolo L’horror approvato da Stephen King è il revival di Lost che abbiamo aspettato per 13 anni proviene da CinemaTown.

Generated by Feedzy